Il matrimonio in stile Boho-Chic

aprile 6, 2017 in Tendenze

Tendenza che arriva da oltreoceano, già abbracciata da tempo da molte star, il matrimonio in stile Boho-Chic approda in Italia intorno al 2016 per rimanervi e caratterizzarne le tendenze attuali. Una nota di country, una di hippie, e un accento di gipsy, ora si mescolano alla multiculturalità con riferimenti all’oriente, all’ecosostenibilità, al riciclo e all’ecologia. Se siete in procinto di realizzare il vostro matrimonio e non siete entusiasmati dallo stile classico e pomposo del matrimonio tradizionale, questa tendenza giovane e frizzante potrebbe fare al caso vostro! Un mix di concetti come amore, fratellanza, rispetto dell’ambiente… vissuti in piena libertà.

Coni porta riso pieni di petali

Dettagli Boho-Chic

Ragazza in stile hippie

Lo stile hippie

Qual’è il significato del termine Boho-Chic?

Boho-Chic, è un termine che nasce dalla fusione di più stili. L’aggettivo bohémien, dal quale deriva il termine “Boho”, viene utilizzato per indicare lo stile di quegli artisti, scrittori e musicisti che nell’Europa dell’ 800 vivevano ai margini della società, erano quasi sempre poveri e vivevano nella speranza di liberarsi dalle costrizioni sociali. Questa filosofia, cui si ispira la moda hippie e gipsy degli anni ’70, influenzerà già dal 2014 la moda di tutto il mondo, diffondendosi poi come tendenza. Sempre di derivazione francese, il termine “Chic” viene di solito tradotto con “elegante”.

 

Sposi Boho-Chic

Kate Moss e Jamie Hince

Come è nato questo stile?   

A portare alla ribalta questa tendenza è stata la modella Kate Moss. “L’ultima delle rose inglesi”, come l’ha definita lo stilista John Galliano, realizza nel 2000 un matrimonio in perfetto stile Boho-Chic. Protagonista assoluto il suo abito dalle forme morbide, elegante e sensuale, rinascita creativa dello stilista Galliano. Un mix di freschezza e romanticismo; merletti e motivi floreali con paillettes argentate, cuciture diagonali, tulle e ricami; il tutto ispirato alle curve dolci degli abiti vintage degli anni ’20, con un gioco di tessuti “vedo non vedo”. Quegli anni in cui, secondo la modella, “tutto appariva sfocato e irreale”. Un gusto personale che è stato ammirato, spiato, imitato.. Un gusto che oramai è divenuto tendenza.

Kate Moss e l'abito da sposa

Kate Moss e il suo abito Boho-Chic

Come sono gli sposi Boho-Chic?

Alla base dell’ideologia di questo stile c’è la semplicità e la naturalezza. Stoffe di tessuto ecologico e naturale devono essere l’elemento fondamentale per la realizzazione degli abiti dei futuri sposi.

Abito da sposa

Sposa Boho-Chic

Abito della sposa 

Romanticismo e vintage devono essere la fonte di ispirazione per quella sposa che desidera uno stile ricercato nel rispetto di un’eleganza senza tempo. L’abito lungo, dai tessuti e dalle linee semplici, deve esaltare la sposa con ricami delicati che le conferiscano eleganza, raffinatezza e sensualità. Le linee devono infatti essere morbide e scivolate, devono seguire la silhouette senza costringerla. Il taglio deve essere sobrio ma comunque valorizzato da delicati ricami in pizzo o fatti a uncinetto. Gli chiffon e i pizzi devono essere simbolo di freschezza senza mai allontanarsi dall’eleganza. Sono preferibili colori come avorio e panna, e anche accostamenti con oro e argento. Un abito semplice, quindi, dal prezzo sicuramente più accessibile, ma dal fascino probabilmente non inferiore a un qualsiasi altro abito tradizionale.

Sposo in abito vintage

Sposo Boho-Chic

Abito dello sposo

Sulla scia di quanto è stato detto per l’abito della sposa, anche quello per lo sposo deve, a sua volta, evitare di apparire troppo formale o tradizionale. Sì all’eleganza, ma No all’ingessatura! Niente smoking. L’abito non dovrà apparire né troppo vistoso, né tantomeno troppo sportivo; in lino grezzo, in tweed o in cotone fiammato, ma niente di sintetico per definire al meglio linee morbide e sinuose. Sono ammesse bretelle e gilet; ma anche papillon con fantasie vintage; fiori nel taschino o pinzati a gilet e bretelle; i colori più adeguati sono il grigio, il caffè, l’avana, il cacao, l’azzurro ma anche colori più audaci come il bordeaux.

I fiori di campo: distintivo elemento Boho-Chic

Addobbi floreali

Addobbi floreali Boho-Chic

Per la location il luogo ideale sarebbe una chiesa di campagna immersa nel verde dove sia possibile realizzare delle cerimonie all’aperto. Per il ricevimento sono adatti anche una villa antica, magari con pietre in vista e pareti bianchi, o un casolare in campagna ristrutturato dove è possibile utilizzare ampi spazi all’aperto in piena libertà.
Non dimenticatevi però gli ospiti più importanti: i fiori di campo. Proprio così, i fiori sono l’elemento distintivo di un matrimonio Boho-Chic di tutto rispetto. Prediligete quelli di stagione, in particolare i fiori di campo. Sono escluse rose e orchidee; considerati fiori “importanti”, contrasterebbero troppo con l’atmosfera hippie ed essenziale della cerimonia. E per il bouquet? Un mazzo semplice e rustico, simile a quelli raccolti nei campi, un tripudio di colori e naturalezza.

Tableau Mariage con mele

Tableau Mariage

Centritavola, decorazioni e bomboniere devono essere realizzati con oggetti riciclati, nel rispetto della natura e della concezione eco-friendly dell’ideologia Boho-Chic; possono anche essere usati decorazioni di legno, stoffe grezze, o carte riciclate. Sono altresì consigliati oggetti come piccoli vasetti in vetro, iuta, merletti, lino, e organza; non vanno dimenticate piante verdi e fiori di campo colorati; molto utilizzati sono anche gli acchiappasogni e le candele, spesso sfruttati come segnaposto; le candele possono anche sostituire le luci elettriche, oppure essere confezionate come bomboniere. Ovviamente, qualsiasi sia la scelta delle decorazioni e di tutto il resto, l’importante è che la combinazione di tutti gli elementi avvenga con raffinatezza e sobrietà.  Il risultato finale sarà un allestimento decisamente country-chic. Comunque, ampio spazio ai fiori: per gli addobbi, per il bouquet o anche tra i capelli della sposa, se volete, acconciati con pettinature che risultino il più naturali possibile.

"Nozze à la carte" e le sue creazioni

Realizzazioni di “Nozze à la carte”

“Nozze à la carte” Boho-Chic

Se credete che questo stile possa essere di ispirazione per il vostro futuro matrimonio, Nozze à la carte è pronta a consigliarvi la soluzione più adatta per rendere questo giorno davvero unico. Partecipazioni, Libretti messa, Tableau de Mariage, Menù ristorante, Coni portariso… e molto altro ancora. Potrete scegliere tra numerose nostre creazioni o seguire insieme a noi lo sviluppo di una vostra personale idea. Nella foto potete vedere un corredo realizzato con filo di spago, merletti, iuta… per un matrimonio in perfetto stile Boho-Chic.

Cosa ne pensate? Un matrimonio sicuramente diverso e ricco di sfumature. Un’idea che potrebbe rendere il giorno delle nozze un momento meno formale e rigido; un tocco di freschezza, mista a eleganza e vintage, che verrà ricordato dai vostri cari come un’esperienza colorata e romantica immersa nelle sfumature e negli odori della natura.

Naturalezza, freschezza, eleganza, allegria… e un budget decisamente contenuto, elemento che rientra, ovviamente, tra i punti a favore di questa scelta.

Sposi Boho-Chic che ballano

Ricevimento in stile Boho-Chic