Il “colore” del tuo matrimonio: 7 consigli per scegliere quello giusto

Quanti di voi sono in dubbio per quale sia il colore più adatto per la propria cerimonia di nozze? Scegliere un colore può sembrare banale, eppure non è così. É necessario infatti avere dei punti di riferimento, qualche linea guida che riesca a suggerirvi da dove partire e quale strada continuare a seguire.

Abbiamo in serbo, per questo, qualche consiglio che potrebbe fare al caso vostro.

1- Colori che contano

I ricordi più belli
I ricordi più belli

Ai colori molto spesso sono associati dei significati e delle situazioni che sono del tutto personali. Di solito, quando si scelgono i colori per qualcosa di importante, il primo passo è proprio partire da quei colori che hanno avuto un ruolo di rilievo nella nostra vita.

Magari sono il ricordo del tramonto del primo viaggio insieme, oppure del vestito che indossavate durante il primo appuntamento, il colore degli occhi della persona che amate, il colore delle pareti del locale in cui vi siete dati il primo bacio, e via di seguito.

Di situazioni insomma ce ne possono essere state tante che hanno reso importante un colore rispetto ad un altro; è quindi giusto partire proprio da quei colori che vi rassicurano e che simbolicamente tengono vivo in voi un ricordo che amate o al quale siete affezionati. La cosa importante è non dimenticare che il colore che sceglierete dovrà essere in qualche modo significativo e importante per entrambi.

2- Ogni colore la sua atmosfera

I colori hanno un grande potere: riescono a trasmettere svariate sensazioni, proprio per questo sono in grado di realizzare atmosfere molto diverse tra loro.
Il colore che utilizzerete sarà dunque decisivo, potrà infatti aiutarvi a dare un giusto tono al vostro matrimonio. Un’atmosfera adatta alla situazione riuscirà a far star bene non soltanto voi ma tutti i vostri invitati, perciò, cercate di utilizzare colori che riescano a creare la giusta armonia.

Dettagli di colore: tinte pastello e tinte decise
Dettagli di colore: tinte pastello e tinte decise

Toni troppo forti e profondi, o colori gioiello come oro o argento, se non usati nella giusta maniera, potrebbero appesantire l’atmosfera; una situazione troppo “luccicante” potrebbe mettere a disagio i vostri amici e parenti.

Ciò che sceglierete non dovrà far sentire fuori posto nessuno, in primis voi! Se tra le vostre intenzioni c’è il far sì che l’atmosfera sia il più rilassata possibile, è meglio allora scegliere delle tinte tenui; questi colori riusciranno a trasmettere relax e allegria a tutti quanti.

3- Colori e loro utilizzo

Addobbi dalle tinte pastello
Addobbi e tendaggi chiari

Ogni colore ha un suo “perché”, un ruolo specifico che non andrebbe mai sottovalutato. La nota più vibrante del vostro colore andrebbe utilizzata solo come accento, come dettaglio, quindi con parsimonia.Le tonalità più smorzate invece, dovrebbero essere utilizzate come sfondo: immaginate drappeggi, tende, tovaglie, partecipazioni..

A volte l’organizzazione di un matrimonio comincia proprio dalla scelta di quest’ultime. Si potrebbe prendere spunto proprio dai colori utilizzati per le partecipazioni per sceglierne altri e definirne eventuali accostamenti. Non dovrà inoltre mancare un tono tenue in grado di armonizzare tutti i colori del gruppo che avrete scelto.
Non fate l’errore di sceglierne troppi però, potrebbero renderne difficile l’abbinamento. È importante infatti che ne vengano selezionati solo alcuni; solitamente il numero giusto è 4.

4- Attenzione alla stagione

I colori delle quattro stagioni
I colori delle quattro stagioni

Ricordate che il vostro matrimonio non è un evento isolato da tutto il resto! Quello che fate deve essere in armonia con tutto quello che vi circonda. È importante, quanto necessario, infatti, prendere in considerazione anche i colori indossati dalla natura nel giorno delle vostre nozze.

Le morbide tinte pastello sono perfette per una splendida e soleggiata giornata di primavera. Leggere sono proprio le tinte che caratterizzano questa stagione; pensate ai primi fiori che sbocciano, chiari e delicati; al verde rinascere della vegetazione o all’azzurro del cielo terso tipico di questo periodo dell’anno.

I colori vibranti, invece, come tonalità di giallo, arancio, e rosso, sono più adatti a una giornata estiva; si pensai infatti al sole cocente, all’allegria associata al colore arancione, o alla passione e al calore del rosso.

Le tonalità ricche e profonde vanno bene per una giornata autunnale o invernale; per esempio un blu denso, un verde intenso, un arancione scuro.

Addobbi estivi e autunnali
Addobbi estivi e autunnali

Insomma, considerare il periodo dell’anno in cui celebrerete la vostra unione è importante.

I vostri colori non dovranno contrastare quelli della natura ma essere con essi in perfetta armonia.

Ultimamente sempre più sposi scelgono il periodo natalizio come occasione per le proprie nozze.

I colori più adatti a un matrimonio celebrato in questo importante momento dell’anno sono, ovviamente, quelli del Natale, oltre al bianco, il rosso e l’argento.

Per il matrimonio a capodanno, moda in rapida diffusione, protagonista è l’oro: ispirato agli eleganti fuochi d’artificio, e connotato da significati come ricchezza, successo, luminosità.. si presta molto bene per l’augurio di un futuro brillante e prosperoso!

5- Colore a prova di location

Sembra banale, ma anche la location che sceglierete è molto importante! Dovrete infatti prendere in considerazione tutti gli elementi che la caratterizzano. Se la location è all’aperto non va tralasciato il dettaglio “natura”; la stagione e l’aspetto del luogo che sceglierete dovranno essere una guida alle vostre scelte.

Ogni location ha in sé un tema che la differenzia dalle altre; i vostri colori dovranno seguire quel tema o in qualche modo completare il panorama che lo caratterizza. Se la location che sceglierete invece è interna, non esistono quasi limiti alla varietà cromatica che potrete utilizzare, soprattutto se l’ambiente è tendenzialmente neutro.

Location campagna, agriturismo e sala principesca
Location campagna, agriturismo e sala principesca

Se l’ambiente è già di per sé molto caratteristico, come per esempio le sale di antichi palazzi o di ville lussuose, allora sarà il caso di attenersi alla scala di colori già in esse presente.

6- Consigli “alla moda”

Colori da matrimonio: alcuni trend 2017
Colori da matrimonio: alcuni trend 2017

Non temete di prendere in considerazione la moda. Non sarà di certo un passo falso informarsi su quelle che sono le tendenze del momento.

Conoscere quali sono i colori trend della stagione in cui desiderate festeggiare le vostre nozze potrebbe essere un valido aiuto, in grado di guidarvi nella scelta tra quei colori che sentite più vostri.

Sapere come va la moda, ed essere in grado di scegliere gli abbinamenti più adatti alle vostre esigenze, potrebbe, a vostra insaputa, trasformare il vostro matrimonio in una vera e propria “tendenza nuziale”.

Cercare il colore pantone dell’anno, o della stagione, quindi, può rivelarsi una mossa utile, oltre che un possibile punto di partenza; non temete le tempistiche dell’organizzazione, solitamente i progettisti cominciano a prevedere i colori di tendenza con un anno di anticipo.

7- Web: caccia aperta

Ricerca sul web
Ricerca sul web

“Chi cerca trova” non è solo un modo di dire. Quando si parla di colori di tendenza, di abbinamenti, di location… c’è bisogno di informazioni; “cercare” diventa perciò la parola d’ordine; quindi, cercate il più possibile!

Le riviste famose vanno bene ma non dimenticate internet. Esistono molti siti e blog che trattano proprio l’argomento matrimonio; in essi potreste trovare proprio quei consigli di cui avete bisogno. Esistono anche siti che parlano di colori, come quello, in cima alla lista, del Pantone Color Institute.

Ricerca tramite Pinterest
Ricerca tramite Pinterest

Cercate immagini sui social network, o tramite key words; cercate foto su Pinterest per trovare degli esempi che possano esservi di aiuto; insomma cercate!

Il Web potrebbe rivelarsi una buona fonte di ispirazione: modalità e strategie utilizzate da altri potrebbero adattarsi anche alle vostre esigenze.

Se per il vostro matrimonio avete scelto un tema specifico, prestate attenzione alla scelta di location e stagione.

Un esempio famoso è il matrimonio “Rockabilly”. I colori che lo caratterizzano più o meno sono sempre gli stessi.

Il bianco, il nero e il rosso sono quelli usati; in genere, in sostituzione al rosso, si trova anche il rosa shocking.

Allestimento ricevimento matrimonio a tema: rockabilly
Allestimento ricevimento matrimonio a tema: rockabilly

La difficoltà per un matrimonio a tema non è scegliere i colori, ma piuttosto scegliere una location che si presti bene all’arredo che il tema prevede.

Ricordatevi, inoltre, di seguire ogni spunto che troverete nella giusta misura; non dimenticatevi di voi, dei vostri gusti e dei vostri colori; non dimenticatevi soprattutto della vostra personalità. Quello che dovete fare è cercare di far apparire il tutto più omogeneo e armonico possibile.

“Colorare” il vostro matrimonio dovrà essere un’altra divertente e bella esperienza da vivere insieme!

Matrimonio sulla spiaggia
Matrimonio sulla spiaggia