Sicuramente i mesi più gettonati per convolare a nozze sono quelli estivi e primaverili, complici ovviamente il clima mite che permette scollature, colori sgargianti e location all’aperto, senza parlare delle giornate decisamente più lunghe e quindi anche più adatte a magiche cerimonie pomeridiane colorate dai caldi tramonti e da cieli notturni luminosi e stellati. Più difficile è immaginare un matrimonio invernale, immersi nel clima pungente e caratterizzati da dì brevi e lunghe notti buie. Se si pensa poi al gelo mattutino o alle possibili nevicate sembra fin troppo impegnativo realizzare cerimonie e festeggiamenti nuziali.

Questi saranno pure gli aspetti negativi, ma molti sono anche gli aspetti positivi del matrimonio invernale che forse non vi è ancora capitato di considerare.

Matrimonio invernale
Matrimonio invernale

Aspetti positivi

Innanzitutto è giusto sottolineare quanto il matrimonio invernale sia ben più economico di quello estivo; le richieste per i mesi freddi sono molto inferiori, rispetto a quelle per i mesi caldi: primavera ed estate; questa situazione abbassa la concorrenza e di conseguenza permette di risparmiare notevolmente. Risparmiare su location, fiori, ristorante,.. potrebbe permettervi di aggiungere al vostro matrimonio quei dettagli extra che lo renderebbero magico.

La magia della slitta
La magia della slitta

Per esempio, se la neve lo permette, pensate all’eventualità di sostituire la limousine con una bella slitta trainata da cavalli; sorprenderete sicuramente i vostri invitati.

Una valida sostituta potrebbe essere la semplice carrozza, la magia fiabesca che la caratterizza calza a pennello con quella dell’inverno.

Pensate all’atmosfera: il freddo che sembra fermare il tempo, il bisogno di stringersi alla persona che amiamo, un abbraccio davanti a un bel camino scoppiettante.. insomma romanticismo all’ennesima potenza!

Non vi pare che questo sia il “clima” ideale per consacrare l’amore che vi unisce?

Colori autunno-inverno: alcuni trend 2017-2018
Colori autunno-inverno: alcuni trend 2017-2018

Altro elemento a favore sarà il fatto che non dovrete occuparvi di gestire un allestimento doppio: quando si organizza un allestimento all’aperto bisogna sempre munirsi di un piano B che preveda un allestimento interno; il matrimonio invernale, invece, altro non potrà svolgersi che al coperto.

Pensate poi al caldo estenuante dell’estate, agli insetti fastidiosi, ai pruriti e ai pizzichi, al sudore che fa colare rimmel e trucco, ai ventagli, e ai fazzoletti rinfrescanti, in un matrimonio invernale questi problemi non esisteranno!

Consigli invernali

Il colore

Fiori di cotone: ottima idea per un bouquet invernale
Fiori di cotone: ottima idea per un bouquet invernale

Inutile dire che il colore principale di un matrimonio invernale è senza dubbio il bianco; questo può essere abbinato a qualsiasi altro colore.

Nel nostro caso specifico lo si può tranquillamente affiancare al rosso e al celeste per i più romantici, all’argento e al rosa per matrimoni più fiabeschi; non da meno sono il verde e il marrone, e tutti quei colori ispirati al bosco, che abbinati al bianco sono ideali per matrimoni leggermente più “rustici”.

Il consiglio che possiamo darvi è quello di consultare le tabelle dei “colori pantone autunno-inverno 2017-2018” e anche la nostra breve guida Il “colore” del tuo matrimonio, che potrebbe fornirvi buoni spunti dai quali partire.

La luce

Luci e candele: un modo per riscaldare l'atmosfera
Luci e candele: un modo per riscaldare l’atmosfera

La luce solare scarseggia in inverno ed è bene quindi organizzarsi con luci che scaldino, rendendo ancora più magica, l’atmosfera di questo giorno.

Pensate a fili di luci bianche o gialle che circondano la sala, che si arrampicano lungo i rami o sugli stipiti delle porte; fili di luci che abbracciano il camino o segnano il perimetro della stanza esaltandone l’aspetto.

Molto gettonate per queste occasioni sono anche le candele che, poggiate qua e là, o messe accanto ai centrotavola, scalderanno ulteriormente la sala.

I fiori 

Centrotavola originale per un matrimonio invernale
Centrotavola originale per un matrimonio invernale

Si sa che i fiori sono un elemento fondamentale per l’ambientazione di un matrimonio. Fanno parte delle decorazioni principali e a volte ne sono i veri protagonisti; i fiori non solo sono importanti per dare un tocco di colore, all’ambiente, qualunque esso sia, ma anche di eleganza e incanto; evidenziano il tema, la stagione, il carattere degli sposi e possono essere la nota distintiva di una cerimonia.

Al contrario di quanto si può immaginare, la stagione invernale è ricca di un’ampia varietà di fiori che che ben si prestano per allestimenti di qualsiasi genere.

Bacche rosse, vischio, rosa canina, hypericum rosso, ellebori disponibili in una vasta gamma di colori, amaryllis, anemoni bianchi, ranuncoli e fiori di cotone.

Tutte queste varietà sono perfette non solo per il bouquet ma anche per bellissimi centrotavola realizzati insieme a supporti in legno, come per esempio pezzi di tronco, oppure pigne e rametti secchi addobbati all’occorrenza.

La sposa

La sposa inverno: vasta gamma di accessori
La sposa inverno: vasta gamma di accessori

La temperatura bassa sarà un ottimo alleato per la sposa, non solo per la persistenza del trucco, ma anche perché le darà la possibilità di scegliere tra un’ampia gamma di accessori.

Cappottini morbidi con bottoni gioiello, stole soffici di lana, coprispalle raffinati in pelliccia (meglio se ecologica) mantelle, cappellini e guanti lunghi e soffici.

Si pensi poi a stoffe come seta o raso che riescono a isolare e a mantenere il calore corporeo risultando eleganti e principesche; o a vestiti semplici impreziositi da calze lavorate o stivaletti principeschi.

Il Winter Sweet Corner

Un dolcissimo Sweet Corner per riscaldarsi
Un dolcissimo Sweet Corner per riscaldarsi

Se volete dare un tocco di classe al vostro matrimonio invernale pensate a una bella Naked Cake come torta nuziale, e magari anche a uno Sweet Corner all’altezza del freddo invernale!

Concentratevi per esempio sulla cioccolata calda: procuratevi vari gusti e divertitevi in diversi abbinamenti, magari con macarons, cup cake, tiramisù e castagne, attese con trepidazione tutto l’anno, che sapranno deliziare e affascinare il palato dei vostri ospiti.

Pensate al piacere che proveranno amici e parenti nel gustare una calda tazza di cioccolata aromatizzata all’aperto, immersi nel freddo invernale, accomodati su divani con morbidi cuscini e magari avvolti da pile che avrete avuto l’accortezza di mettere a loro disposizione!

Le necessità in questi duri mesi invernali sono varie, concentratevi sul dettaglio freddo e i vostri ospiti non si dimenticheranno mai del vostro matrimonio.

Partecipazione per matrimonio invernale
Nozze à la carte: partecipazione invernale

Winter Nozze à la Carte

Partecipazione invernale: dettaglio chiusura
Partecipazione invernale: dettaglio chiusura

Se ritenete che questo sia il “clima” giusto per voi, Nozze à la carte è pronta a consigliarvi la soluzione più adatta a rendere questo giorno davvero unico e memorabile.

Al contrario di quanto può sembrare, l’inverno è ricco di spunti differenti utili alla realizzazione di tutto ciò di cui avete bisogno. Partecipazioni, Libretti messa, Tableau de Mariage, Menù ristorante, Segnaposto, e molto altro ancora. Nozze à la carte vi propone un modello appositamente realizzato per la stagione invernale.

Tra le tendenze, che negli ultimi anni hanno conquistato molti sposi, molto gettonata è quella Shabby-Chic, conosciuta anche come Boho-Chic.

Partecipazione invernale: dettaglio dorato
Partecipazione invernale: dettaglio dorato

I materiali previsti per l’allestimento di partecipazioni in questo stile, sono solitamente carte riciclate o dai colori caldi come marrone, beige o camoscio, arricchite da elementi “grezzi” come spago e iuta, ma anche da elementi raffinati come il pizzo bianco.

Per una partecipazione invernale si possono aggiungere riproduzioni di sagome di alberi d’abete, di renne, di fiocchi di neve e utilizzare quei colori simbolo del “candore” come il bianco, dello “scintillio” come l’argento o della “ricchezza” e della “prosperità” come l’oro.

Un mix di significati simbolici che donano un tocco di magia al vostro giorno importante.

Una nota di freschezza, tra l’eleganza e il vintage; un’esperienza romantica immersa nelle sfumature di una natura avvolta dal freddo invernale. Con Nozze à la Carte avrete la possibilità di adattare la partecipazione ai vostri gusti e alle vostre scelte di stile.

Se adesso il freddo non vi fa più così “paura” cosa aspettate? L’incanto dell’inverno non potrà che rendere ancora più speciale e magico il Vostro giorno importante!

 

(0)

Per chi ama gli animali, e vede nel proprio amico a quattro zampe un membro importante della famiglia, diventa fondamentale vivere ogni momento speciale in sua compagnia. Il matrimonio è proprio uno di questi momenti; un evento significativo della propria vita che segna l’inizio di un nuovo percorso nel quale non potranno mancare i fedelissimi amici a quattro zampe. Riuscire a condividere ogni attimo con loro però è difficile. I cani hanno bisogno di attenzione, subiscono lo stress e l’ansia, possono stancarsi e innervosirsi.

È proprio per questo che hanno bisogno di qualcuno che li guidi e li aiuti in mezzo alle decine di volti e voci umane che potrebbero spaventarli e disorientarli. Questo “qualcuno” che potrebbe fare al caso loro si chiama dog-sitter.

Just Married
Just Married

Dog-sitter da matrimonio

La dolcezza e la curiosità
La dolcezza e la curiosità

Il dog-sitter che si occupa dei cani durante i matrimoni, si chiama wedding dog-sitter. Girando in rete abbiamo scoperto che, in Italia, questa figura non esisteva fino a qualche anno fa.

Esattamente nel 2010, una ragazza di Roma, ha avuto la brillante idea di dare vita a questa nuova figura professionale; l’obiettivo era quello di occuparsi dei “Fido” coinvolti nelle cerimonie. In fondo, stando a quanto lei stessa ha dichiarato, il wedding dpg-sitter era esattamente quello di cui lei avrebbe avuto bisogno il giorno delle sue nozze; Elisa desiderava infatti che alla sua cerimonia fossero presenti anche i suoi fidati amici. Nonostante la ricerca nel web non è però riuscita qualcuno che le potesse offrire questo servizio, almeno per quanto riguardava l’Italia.

Il primo “wedding dog-sitter”

Elisa Guidarelli
Elisa Guidarelli

Già esperta di toelettatura e di animali, Elisa Guidarelli, ha dato vita alla figura del “wedding dog-sitter”.  Il progetto è nato come start-up nel 2010 e ha preso il volo intorno al 2015, diventando un franchising. Nel 2010 però, era già divenuto il numero 1 in Italia per il servizio di dog-sitter ai matrimoni. In una giornata come quella delle vostre nozze, il tempo da dedicare al vostro compagno peloso sarà decisamente poco. “Scaricarlo” in mano ad amici e parenti potrebbe rivelarsi un passo falso per la sua salute e il suo stress.

Avere a disposizione qualcuno che si occupi esclusivamente di lui permetterà a voi e al vostro amico di vivere al meglio questa bellissima giornata.

Non solo. Il vostro fedele cucciolo infatti potrebbe anche partecipare attivamente alle vostre nozze. Come? Per esempio portando lui stesso le fedi. Quale paggetto potrebbe mai essere più “fedele”? E allora perché non provare.

Se sentite il desiderio di avere accanto a voi il vostro amico nel momento clou della cerimonia gli specialisti sapranno come fare. Senza ridicolizzarlo né tantomeno stressarlo, i dog-sitter sapranno come farlo restare al vostro fianco per tutta la giornata e, in modo particolare, nei momenti più salienti.

Pet-sitter: mestiere arduo

Un amico fedele!
Un amico fedele!

Possiamo dire che nel tempo il dog-sitter ha “allargato i suoi orizzonti”; il cane, da sempre considerato un animale domestico, è stato, negli ultimi tempi, affiancato da tante altre specie di animali. Per necessità è quindi nata la figura del pet-sitter. Il termine “pet”, infatti, significa “animale domestico”: parola più generica perfetta per colui che è disposto ad occuparsi di varie specie.

Attenzione però! Il pet-sitter è un mestiere che non si improvvisa.

Non basta infatti l’affetto che nutriamo nei confronti dei nostri amici, o la dolcezza con cui li trattiamo.

Pet sitter alla riscossa
Pet sitter alla riscossa

Per saper gestire un animale, qualsiasi esso sia, è fondamentale conoscerlo al meglio.

In base all’animale con cui si ha a che fare è fondamentale conoscere sia le caratteristiche comportamentali che quelle fisiologiche.

Per esempio, se si ha a che fare con il cane, è importante sapere come educarlo a non mangiare cose che trova per strada, a non tirare quando è portato al guinzaglio, o magari a non essere aggressivo quando incontra altri cani. Questa capacità rappresenta per il pet-sitter la marcia in più che lo distingue da un semplice amante degli animali.

Saper comprendere i bisogni e sapere come soddisfarli è la garanzia che permette ad un pet-sitter di conquistarsi sia la fiducia del proprietario che quella dell’animale.

Non a caso infatti, personale sempre più qualificato si dedica a questo tipo di mestiere. Parliamo per esempio di veterinari o persone che hanno svolto gli studi proprio in ambito di benessere animale.

Pet-sitters on app: l’esempio di Petforlife

La crescente richiesta di questa figura ha trasformato la “missione” del pet-sitter in un lavoro a tutti gli effetti.

Nel web è sempre più possibile vedere portali e app che si occupano della gestione dei sitters. Un esempio è quello di Petforlife, app di recente uscita (scaricabile gratuitamente a questo link») che offre una vasta serie di servizi tra cui proprio quella dei pet-sitters

Nella sezione “pet-sitters“, infatti, sono raccolte le schede informative di persone provenienti da tutte le regioni d’Italia, affidabili e disponibili per brevi o lunghi periodi; si tratta di pet-sitters che hanno svolto corsi di laurea o di specializzazione in ambito di benessere animale.

Scarica Petforlife
Scarica Petforlife

Medici veterinari, educatori cinofili, guardie zoofile e persone con anni di esperienza nell’accudire animali da affezione.

È possibile individuare il pet-sitter più adatto alle proprie esigenze e a quelle dell’animale.

Tramite i contatti presenti nella scheda di presentazione sarà poi possibile contattare direttamente e personalmente il pet-sitter scelto.

La figura del Pet Sitter rappresenta dunque un valido aiuto per tutti coloro che lascerebbero i propri fidati amici solo nelle mani esperte di chi, con anni di esperienza, di studi e tanta passione per gli animali, riuscirebbe a colmare la distanza tra il pet e il suo adorato “padrone”. Anche nel giorno proprie nozze.

"Mi inviti a nozze"!
“Mi inviti a nozze”!

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

(0)

Qualche consiglio per intrattenere i bambini durante i festeggiamenti

Si sa, il matrimonio è un evento molto importante e non esiste coppia di sposi che non vorrebbe condividerlo con tutte le persone che ama, grandi e piccine. I festeggiamenti però possono mettere a dura prova gli invitati, soprattutto quelli più piccoli. Può capitare infatti che i bambini restino “fuori dai giochi”. I vostri piccoli ospiti potrebbero non riuscire a trovare attrattive alla loro portata o strumenti per esprimersi adatti alle loro infinite risorse. Tra galateo e formalità, c’è perciò rischio che finiscano per annoiarsi e quindi per innervosirsi, turbando la loro tranquillità, ma anche quella dei loro genitori e parenti.
Perché allora non cercare un modo per trasformare le vostre nozze in un bel ricordo non solo per gli adulti, ma anche per loro? Alcuni semplici consigli potrebbero tornarvi molto utili nel momento dell’organizzazione dei vostri festeggiamenti.

Bambini che giocano
Bambini che giocano

Giochi da tavolo e mille bolle blu

Tra le cose in assoluto di più semplice realizzazione rientrano, senza dubbio, le bolle di sapone e i giochi da tavolo. La realizzazione di queste due idee non comporta un grande impegno da parte vostra.

Per quanto riguarda i giochi da tavolo è giusto informarsi su quali siano quelli più divertenti e alla portata de vostri piccoli ospiti.

In quanto alle bolle di sapone, fate in modo che ce ne siano a sufficienza per dar sfogo alla loro vivacità.

Animazione organizzata

Se invece desiderate che i bambini siano coinvolti in un programma appositamente strutturato per loro e senza alcuna improvvisazione, allora sarebbe bene rivolgersi agli specialisti del mestiere.

Avere a disposizione animatori che conoscano giochi, canzoni, e filastrocche, potrebbero rivelarsi una soluzione ideale per voi e per i vostri amici-genitori.

Una cosa che va molto di moda, e alla quale i bambini rispondono sempre con entusiasmo, è il “trucca bimbi“; una delle forme di intrattenimento più diffusa e anche più desiderata dai più piccini.

Aggiungi un posto a tavola

Un’idea interessante è quella di sistemare i bambini tutti nello stesso tavolo. Una proposta allettante, a patto che non dimentichiate di differenziare il loro tavolo da tutti gli altri.

Date spazio alla fantasia e utilizzate bicchieri, piatti e posate colorati, magari con i loro nomi scritti sopra.

Al posto di quella classica, stendete una tovaglia di carta che permetta loro di scrivere e colorare in libertà, con quei pastelli e pennarelli che avrete avuto l’accortezza di sistemare sul tavolo appositamente per loro.

La magia delle bolle
La magia delle bolle di sapone
Con l'animazione c'è più festa
Con l'animazione c'è più festa
Tavolo per bambini
Tavolo per bambini
Foto da bambino
"Scatti bambini"
Matrimonio con parco giochi
Matrimonio con parco giochi

Utilizzate dei segnaposto diversi dagli altri, magari pupazzi o animaletti di plastica con cui poter giocare; oppure piccoli album da scrivere e colorare.. qualcosa che rimanga a loro come piccolo regalo e ricordo di quel matrimonio in cui si sono divertiti tanto.

Fotografi improvvisati

Che dite della macchinetta usa e getta? Sarebbe originale trasformare i vostri piccoli amici in improvvisati fotografi.

Questo trucco li terrebbe impegnati, facendoli sentire protagonisti importanti della vostra storia. Si divertiranno a imitare voi e i vostri fotografi; e poi non si sa mai, magari qualche fortunato scatto potrebbe finire tra quelli del vostro album.

Location a prova di bambino

Se ne avete l’opportunità, un buon escamotage potrebbe essere quello di scegliere una location che vi metta a disposizione un luogo ad altezza di bambino.

Un parco giochi nel quale possano dare sfogo alle loro energie. Quello del gioco è un momento sacro nella quotidianità dei più piccoli ed è bene che sia valorizzato anche in un giorno come questo.

Attacco d’arte da “Nozze à la carte”

Non avete a disposizione una location che sia alla portata dei vostri piccoli invitati? Non c’è stato tempo per la ricerca di un’animazione? I bambini non sono tantissimi?

Non vi preoccupate. Ci pensiamo noi. “Nozze a la carte” vi propone un’idea accattivante e allo stesso tempo in linea con l’eleganza dell’occasione.

Un cofanetto pieno di immaginazione. Pastelli a cera di vari colori e dalle tinte accese accompagnati da stampe da riempire con colore e fantasia. Se i bambini non sono molti e nemmeno il tempo per l’organizzazione lo è, ecco la soluzione che fa al caso vostro.

Un’alternativa semplice, ma al tempo stesso ricca di stile; qualcosa appositamente realizzato per i vostri piccoli amici; un regalo che li divertirà e che potranno portare via con sé come un caro ricordo; un’accortezza che li farà sentire al centro dei vostri pensieri.

Cofanetto bambini da "Nozze à la carte"
Cofanetto bambini, "Nozze à la carte"
Divertimento assicurato
Divertimento assicurato
(0)