Partecipazioni matrimoniali: le 7 tendenze 2018

Futuri sposi, se avete già deciso che la data giusta per convolare a nozze è il 2018 cercate di non perdere tempo. È arrivato il momento di pensare all’invito perfetto per annunciare ad amici e parenti l’arrivo del grande evento. Tenete presente che le partecipazioni vanno inviate o consegnate minimo 2/3 mesi prima della data prefissata. Se avete parenti e amici che abitano lontano ma che non vorrebbero nessun modo perdersi quest’appuntamento, fate in modo di fargli avere la partecipazione con qualche mese in anticipo rispetto alle solite tempistiche. Avere tempo sufficiente darà a loro e a voi tutta la libertà e la tranquillità di pensare ed organizzarsi.

Se avete bisogno di una dritta che vi aiuti nella scelta della partecipazione giusta, date un’occhiata a qualche semplice consiglio per non sbagliare, e, soprattutto, alle 7 tendenze che domineranno questo settore tutto il futuro anno.

Le partecipazioni sono importanti

“È solo carta”

Quanti di voi avranno sentito queste parole e forse, in qualche momento, si saranno pure ritrovati a pronunciarle? Sì è vero, si tratta proprio di carta e su questo non c’è dubbio, ma è una carta decisamente importante. La partecipazione è in assoluto il biglietto da visita del vostro grande giorno; è l’anticipazione dell’evento, ma anche specchio della vostra personalità e del vostro gusto.

Fate in modo di colpire i vostri invitati con un bel progetto grafico e unico nel suo genere; li convincerete a non perdersi questo giorno così speciale. È altresì vero che potrebbe paventarsi l’occasione imperdibile di ottenere partecipazioni gratuite, magari offerte dai fiorai o dai ristoratori.

Questa è senza dubbio una proposta allettante che potrebbe ipoteticamente evitarvi “inutili” spese e perdite di tempo; ma pensateci bene, dopo ore e ore dedicate all’organizzazione del vostro giorno più bello, siete davvero sicuri che vi accontentereste di semplici e anonime partecipazioni?

Tenete inoltre presente che di carta non sono solo le partecipazioni, ma anche tableau de mariage, libretti messa, menù e molto altro. Tutti questi elementi vivranno non solo nei vostri ricordi e in quelli delle persone care, ma anche nelle foto dell’album di nozze. Non si tratta di una cosa qualunque, ma di qualcosa che riguarderà voi e nessun altro, perciò, non arrendetevi ancora prima di cominciare e valorizzate le vostre scelte.

Dedicate a questa decisione il tempo e l’attenzione che merita.

"E' solo carta"
"E' solo carta"

“Fai da te”: scelta da ponderare

Negli anni passati è esplosa la moda dell’handmade, ovvero del “fai da te”. C’è chi ha scelto il bricolage, l’uncinetto, gli origami, sagome intagliate o anche semplici stampe. Si tratta di una scelta sicuramente bella e molto personale; un modo per mettere alla prova tutta la vostra creatività e bravura. Per realizzare partecipazioni handmade, però, non vanno sottovalutati due elementi importanti: il volume del lavoro e il controllo delle spese.

Dalla fase iniziale a quella finale è possibile che il lavoro cambi; la mole quantificata nella pianificazione potrebbe crescere poco a poco. Gestire un numero elevato di prodotti handmade non è un’impresa da poco. Inoltre, non va tralasciato il fatto che le fasi dell’organizzazione di un matrimonio sono tante; potreste ritrovarvi sempre più oberati di impegni e carenti di energie mano a mano che il fatidico giorno si avvicina.

Allo stesso tempo, potreste cambiare idea in corso d’opera; potreste effettuare ingenti spesi per strumenti e prodotti particolari; senza tralasciare le spese non previste e i continui spostamenti alla ricerca del prodotto giusto. Tutto questo può sfuggirvi di mano e tramutarsi in una situazione imprevista e difficile da gestire. Stress e spesi ingenti sono dietro l’angolo.

Potreste davvero finire col rimpiangere l’idea iniziale di occuparvi di tutto da soli.

Partecipazioni handmade (theprettyblog.com)
Partecipazioni handmade (theprettyblog.com)

L’esperienza conta

Per evitare preoccupazioni e situazioni scomode, potreste valutare anche l’ipotesi di affidarvi alle mani esperte dei professionisti di questo settore. L’esperienza di un professionista che avrà affrontato svariate volte questo lavoro riuscirà, se non altro, a farvi dormire sogni tranquilli. Tramite i social, i portali dedicati al matrimonio e i consigli di chi ha fatto il grande passo prima di voi, potreste trovare l’agenzia perfetta!

Per non trovarvi in difficoltà quando ormai il dado è tratto, però, accertatevi che l’agenzia scelta sia disposta a:

  • mostrare un fornito catalogo di creazioni,
  • elaborare un’eventuale ed esclusiva personalizzazione,
  • realizzare tutto il corredo matrimoniale (menù, libretti messa, tableau de mariage, coni portariso..),
  • fornire un campione di prova
  • offrirvi un catalogo on line, che consultato direttamente da casa vostra non potrà che rendere più facile la scelta di agenzia e modello.

Non sottovalutate la disponibilità; un’agenzia disposta ad ascoltarvi riuscirà a soddisfare le vostre richieste.

I 7 trend per le partecipazioni del prossimo anno

Inutile dire che, come ogni moda che si rispetti, le idee del continente americano la fanno sempre da padrona, per questo, anche per le partecipazioni, le tendenza 2018 si rifanno in parte allo stile d’oltreoceano.

La freschezza del colore, Nozze à la Carte
La freschezza del colore, Nozze à la Carte

1. Oltre il “Total white”

Si sa, il bianco è per eccellenza il colore del matrimonio, e nessuna sposa deve sentirsi costretta a rinunciarvi, anzi. Tra le novità del 2018 sarà presente anche il bianco in tutto il suo splendore, ma il consiglio degli esperti è quello di arricchire di freschezza e colore la sua rigorosa classicità.

Costruite la vostra wedding color palette coi colori che preferite per allestirete il vostro matrimonio; comunicatela anche a chi si occuperà delle vostre partecipazioni in modo che tutto sia coordinato e unito dallo stesso fil rouge.

Colore: guest star 2018, Nozze à la Carte
Colore: guest star 2018, Nozze à la Carte

2. Il tocco artistico

Appurato che il colore sarà la guest star del futuro anno, è opportuno sottolineare il fatto che il colore dovrà essere utilizzato in modo naturale e artistico, quasi come si trattasse di una pennellata o di un disegno colorato a mano libera.

Bellissimi in questo senso sono i nuovi stili pittorici caratterizzati da fiori coloratissimi e decorazioni creative che sembrano realizzate a mano e dipinte ad acquerello. Approfittate di questa nuova tendenza per realizzare partecipazioni dai disegni moderni, giovani, pieni di fantasia e creatività, per un tocco di stile che esca dall’anonimato.

3. Colori che contano

A quanto pare, secondo il Pantone Color Istitute tra i colori che entreranno a far parte dei trend del prossimo 2018 ci saranno tinte intense e brillanti. Alcuni possibili abbinamenti, per quanto riguarda le partecipazioni, sono il “rosa e verde”, “lilla e viola”, “blu e rosso”, “nero con bianco e oro”, “rosso e pesca”, “blu scuro e mauve”. L’eleganza del vostro matrimonio non potrà che essere enfatizzata da questi accostamenti così ricercati e indubbiamente di tendenza.

Al di là dei colori non saranno da meno i raffinati dettagli preziosi con cui potranno essere arricchite tinte tenui e delicate come il tortora, il bianco, il grigio chiaro, il crema, il rosa antico e molti altri. I dettagli saranno generalmente oro, argento, bronzo, ma anche altri colori purché con effetto metallico, colori affacciatisi sulle scene già in questo corrente anno; una novità assoluta per il 2018 in tema colori da partecipazioni preziose sarà invece un inaspettato “gioiello” rame!

Partecipazioni artistiche, dettaglio, Nozze à la Carte
Partecipazioni artistiche, dettaglio, Nozze à la Carte
Partecipazioni colorate, dettaglio interni, Nozze à la Carte
Partecipazioni colorate, dettaglio interni, Nozze à la Carte
Partecipazione in stile geometrico, Nozze à la Carte
Partecipazione in stile geometrico, Nozze à la Carte
Stile geometrico, interni, Nozze à la Carte
Stile geometrico, interni, Nozze à la Carte

4. La geometria

Un elemento che impazza in più settori, e che avrà la meglio nel 2018, è la figura geometrica. Questo stile, lineare, essenziale ma allo stesso tempo ricco di movimento e di eleganza sarà uno dei più gettonati del futuro anno.

Data la loro essenzialità sono preferite se realizzate con colori importanti come oro o argento su superfici che sappiano valorizzarle; si pensi per esempio a quadrati, triangoli, rombi o intrecci di geometrie diverse su superfici total white, total black, o comunque monocromatiche.

5. L’effetto marmo

Il trend più ispirato allo stile d’oltreoceano, invece, è sicuramente il marmo vero o simulato. La sua trama caratteristica è adatta a quei matrimoni che puntano tutto sull’eleganza e sulla raffinatezza, con una certa ricerca del particolare, soprattutto per quanto riguarda l’allestimento. Il marmo, infatti, si presta a vari abbinamenti che lo rendono adatto sia per matrimoni eleganti che per matrimoni country chic.

Per i primi sono ottimi abbinamenti con colori come rosa, oro, bronzo ed elementi geometrici, accompagnato da font distinti e ricercati. Per un matrimonio country chic è consigliato l’abbinamento con elementi naturali come fiori colorati e fogliame verde. Ne è da esempio il marmo rosa con fiori bianchi e rametti di edera verde bottiglia. Una scelta in perfetto stile americano.

Partecipazione tropicale, Nozze à la Carte
Partecipazione tropicale, Nozze à la Carte

6. Il “brio” dello stile tropicale

Sete allegri, giovani, appassionati di viaggi e amanti dei colori? La tendenza dei fiori tropicali fa al caso vostro! La grafica ispirata a fiori e piante dei tropici è senza dubbio uno dei trend che andrà per la maggiore nel 2018. Un gioco di forme e colori tra fiori e fogliame.

Solitamente, i colori più utilizzati sono quelli della natura (primo su tutti il verde) del cielo e del mare (il blu in tutte le sue sfumature); senza dimenticare i vividi toni di stupendi fiori coloratissimi.

Se volete lasciare il segno e stupire i vostri invitati non rinunciate a una scelta così giovane e all’avanguardia.

7. Una busta importante

Una tendenza che da qualche tempo ha incuriosito gli sposi e che con molta probabilità si affermerà nel prossimo anno è quella della busta colorata. Non bastano partecipazioni artistiche, colorate o con elementi tropicali, per non parlare degli ori, argenti e bronzi e delle figure geometriche! A quanto pare anche la busta sembra muovere la sua rivincita. Che sia della stessa fantasia della partecipazione oppure no, quella della busta colorata è una scelta decisamente particolare.

Per non parlare della busta handmade con inserti interni colorati, o con dettagli che richiamano la grafica e il tema scelto per il matrimonio, senza dubbio una delle scelte più ricercate e raffinate che possiate fare.

Stile tropicale, Nozze à la Carte
Stile tropicale, Nozze à la Carte
Stile tropicale, primo piano, Nozze à la Carte
Stile tropicale, primo piano, Nozze à la Carte